Monimbò

A Perugia, Monimbò è presente dal 1992 inizialmente come associazione, per iniziativa di un gruppo di persone che iniziò a gestire alcuni banchetti per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni dei lavoratori nelle aree più povere del Mondo.

Dopo i primi anni di vita, il punto vendita iniziale si è trasferito in via Bonazzi 41/a, nel centro di Perugia, all’interno dello storico oratorio dei crispiniani, antica chiesa del ’600 costruita dall’ordine dei ciabattini e nel 1997 Monimbò si è trasformata in cooperativa, ritenuta una forma giuridica più adatta all’impresa sociale, e oggi è una cooperativa sociale senza fini di lucro.

Monimbò conta oggi più di 300 soci e decine di volontari impegnati quotidianamente nella promozione del consumo critico e di una maggiore attenzione ai diritti dei piccoli produttori dei Paesi del Sud del Mondo, della finanza etica e delll’economia solidale, ed dell’educazione alla multiculturalità.

Nel corso degli anni centinaia di volontari hanno dato il loro contributo dedicando tempo e passione per promuovere lo sviluppo sostenibile. Grazie al loro lavoro, nel 2005, è stata aperta la bottega di Terni, in Corso Vecchio, 120.

La cooperativa gestisce attualmente 2 punti vendita (a Perugia e Terni) che oltre a occuparsi della vendita dei prodotti, creano momenti di informazione e di sensibilizzazione sulle problematiche dei rapporti Nord-Sud del mondo e organizzano incontri nelle scuole, campagne di sensibilizzazione, attività di formazione e culturali.

Monimbò dedica una particolare attenzione ai rapporti di rete con tutti i soggetti dell’economia solidale del territorio regionale; collabora, infatti, con molte associazioni e cooperative sociali e ha costituito, insieme alle altre botteghe umbre, l’Associazione Umbria EquoSolidale. Questa Associazione, che rappresenta il movimento del Fair Trade nella regione, ha giocato un ruolo determinante per l’approvazione della Legge n. 3/2007 “Diffusione del commercio equo e solidale in Umbria”.
Attraverso l’Associazione, Monimbò organizza la manifestazione Altrocioccolato, festa del Cacao equosolidale che ha ormai assunto una rilevanza nazionale.